Non ci sarà una distribuzione a pioggia dei fondi destinati allo Stato. La presidenza del Consiglio, per “mancanza di disponibilità finanziaria”, ha deciso di destinare i soldi solo ai penitenziari e alle emergenze

20120103-145236.jpg

ROMA – Tutti i fondi legati all’otto per mille del 2011 saranno destinati a Protezione civile ed edilizia carceraria. L’annuncio arriva dalla presidenza del Consiglio che precisa: per “mancanza di disponibilità finanziaria, non è stato predisposto il decreto di ripartizione della quota relativa all’otto per mille dell’Irpef a diretta gestione statale”. Invece di “interventi a pioggia”, si è deciso di concentrare le risorse “prioritariamente in alcuni dei settori di pubblica utilità”.

Tratto da Repubblica.it

Annunci