Registro Italiano dei Medici? No grazie!

Da alcuni giorni migliaia di medici stanno ricevendo una lettera apparentemente innocua in cui si comunica loro di verificare se i dati che risultano alRegistro Italiano dei Medicisono corretti. Per correggerli o aggiungerne basta rispedire la busta con i dati integrati o corretti. Ma cosa succede a rispedire la busta? Questa pratica, già sanzionata lo scorso anno dall’Antitrust, siContinua a leggere “Registro Italiano dei Medici? No grazie!”