Il primo ingrediente della proposta del ministro della Salute Ferruccio Fazio è una rete sul territorio per collegare le strutture che si occupano di trapianti con quelle dove avviene la presa in carico dei pazienti in lista d’attesa. Obiettivo: far fronte al crescente divario tra domanda e offerta di organi. La proposta, illustrata oggi dal ministro in occasione della presentazione della Giornata nazionale per la donazione e il trapianto di organi e tessuti, (domenica 29 maggio) tra quindici giorni sarà oggetto di confronto con le Regioni, in sede di commissione Salute.

Leggi tutto

Annunci