Era il 4 Marzo 2013 e all’indomani delle elezioni c’era chi (l’Associazione Italiana Giovani Medici in primis) chiedeva al neo eletto Sen. Amedeo Bianco, Presidente della Federazione degli Ordini dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri, di risolvere un macroscopico e dannoso conflitto di interesse (LEGGI QUI)

Oggi, 27 Ottobre 2014, si legge dai giornali (LEGGI QUI) che una delibera dell’Autorità Anticorruzione firmata da Raffaele Cantone la scorsa settimana da 30 giorni di tempo a lui, al Presidente e Vice Presidente della Federazione Ordini Farmacisti (Sen. Andrea Mandelli e Luigi D’Ambrosio Lettieri) e al Presidente della Federazione Nazionale Collegi Infermieri (Annalisa Silvestro) per scegliere quale giacca indossare

Maglio tardi che mai.

In un Paese civile sarebbe stato davvero necessario un parere dell’Autorità Anti Corruzione?

AS

Annunci