Riforma Obama: corte boccia parte della riforma sanitaria

20110813-013414.jpg

“Incostituzionale l’obbligo di assicurazione” Accolto il ricorso di 26 stati. Sotto accusa uno dei pilastri del testo voluto da Obama. L’ultima parola alla Corte Suprema

WASHINGTON – La corte di Appello di Atlanta ha stabilito che la riforma della sanità 1voluta dal presidente Barack Obama è incostituzionale. Per la Corte, che ha ccolto il ricorso di 26 stati, il Congresso nell’approvare la legge ha esercitato un eccesso di autorità, chiedendo agli americani di acquistare una copertura assicurativa senza la quale si rischia di incorrere in sanzioni. L’ultima parola spetta ora alla Corte Suprema, con l’amministrazione Obama che é determinata a difendere la costituzionalità della riforma.

da La Repubblica
http://www.repubblica.it/esteri/2011/08/12/news/corte_suprema_sanit-20376566/?ref=HREC1-2

Pubblicato da drsilenzi

Medico specialista in Igiene e Medicina Preventiva, PhD in Sanità Pubblica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore – Roma. Attualmente opera presso la Direzione Strategica dell'Agenzia di Tutela della Salute di Brescia ed è membro del Comitato Direttivo del Centro di Ricerca e Studi sulla Leadership in Medicina dell'Università Cattolica del Sacro Cuore. Dal 2014 riveste la carica di Vice Presidente Vicario della Società Italiana di leadership e Management in Medicina – SIMM (www.medici-manager.it).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: