Una bambina di dieci anni è uscita da uno stato depressivo profondo post traumatico con l’aiuto del suo cucciolo. Primo caso di pet–therapy in un reparto di Terapia intensiva pediatrica nel Lazio

Guarire con l’aiuto di un amico a quattro zampe si può. È accaduto a Roma nel reparto di Terapia Intensiva Pediatrica (TIP) del Policlinico universitario A. Gemelli. Una bambina di dieci anni è infatti uscita da uno stato depressivo profondo post traumatico sviluppato durante la degenza grazie all’incontro con il proprio cane. Un appuntamento al giorno con il suo cucciolo ha aiutato la piccola paziente a ritrovare il sorriso e le forze per reagire alla malattia e sconfiggerla.

 Leggi tutto su CattolicaNews

Immagine

 

Annunci