Professioni sanitarie: ecco chi trova lavoro prima.

Tra le professioni sanitarie la parola “disoccupazione” è rara e infermieri e operatori sanitari battono tutte le altre attività nei livelli occupazionali come in quelli retributivi, visto che il tasso di occupazione, sempre a un anno dalla laurea batte quello delle altre professioni. «I dati – spiega Mastrillo – dicono che in media l’83% deiContinua a leggere “Professioni sanitarie: ecco chi trova lavoro prima.”