liguria andrea silenzi

Rinnovato anche per il 2012 il blocco delle assunzioni nella sanità, esteso anche ai  lavoratori interinali. Lo ha comunicato l’assessore alla salute, Claudio Montaldo, dopo la decisione assunta dalla Giunta. 

14 GEN – Anche per quest’anno in Liguria non si potranno effettuare assunzioni nel comparto sanità. “Si tratta di una decisione – ha spiegato Montaldo – che si è resa necessaria per continuare a  garantire il controllo dell’andamento economico del sistema e vale anche per le autorizzazioni in deroga rilasciate dalla Regione nel 2011 e non eseguite dalle aziende sanitarie che dovranno essere sottoposte a una nuova verifica”. “Tutta la politica delle assunzioni – ha aggiunto l’assessore – è subordinata all’attuazione dei piani organizzativi conseguenti alla riduzione delle strutture complesse cliniche e amministrative adottati e alle altre manovre in via di attuazione”.
Inoltre la Giunta ha approvato oggi  il piano di riduzione delle  strutture complesse tecnico-amministrative di tutte le aziende sanitarie che sono scese di circa 40 unità. Un numero che si va ad aggiungere alla riduzione delle strutture cliniche messa in atto a dicembre e che porta il totale delle strutture complesse a meno 110.
La riduzione di oggi  riguarda le funzioni direttive di strutture relative al bilancio, al personale, agli affari generali e legali, al provveditorato ed economato, pianificazione, programmazione e controllo che non potranno essere più di 9 per azienda, con la precisazione che le aziende più piccole dovranno avere tetti inferiori.

da QuotidianoSanità

Annunci