Università e Specializzazioni: i Ministri Gelmini e Fazio presentano la riforma del percorso di studi di Medicina e Chirurgia

Domani, giovedì 28 luglio, presso la sala stampa di Palazzo Chigi alle ore 11, il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Mariastella Gelmini e il Ministro della Salute Ferruccio Fazio esporranno le modifiche al percorso di studi universitario di Medicina. Appuntamento a domani per tutti gli aggiornamenti del caso! info info su http://www.giovanemedico.it

GIOVANI MEDICI (SIGM): PRESENTATO UN EMENDAMENTO ALLA MANOVRA FINANZIARIA PER RISOLVERE IL DUPLICE ED INIQUO INQUADRAMENTO PREVIDENZIALE DEI MEDICI SPECIALIZZANDI.

I Giovani Medici (S.I.G.M.) , al fine di superare il duplice ed iniquo inquadramento previdenziale dei medici specializzandi in INPS ed ENPAM, hanno predisposto un emendamento al testo della Manovra Finanziaria in atto all’esame del Senato. La presente iniziativa legislativa si inserisce nell’ambito delle Proposte del S.I.G.M. per migliorare la condizione dei giovani medici Italiani, a fronte delloContinua a leggere “GIOVANI MEDICI (SIGM): PRESENTATO UN EMENDAMENTO ALLA MANOVRA FINANZIARIA PER RISOLVERE IL DUPLICE ED INIQUO INQUADRAMENTO PREVIDENZIALE DEI MEDICI SPECIALIZZANDI.”

Il Rapporto Osservasalute 2010 insignito del Premio Public Affairs Awards 2011.

Il Premio “ITALIAN PUBLIC AFFAIRS AWARD 2011” è stato assegnato al Rapporto Osservasalute 2010 dell’Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane coordinato dal professor Walter Ricciardi. Il premio è stato conferito dalla Giuria dell’Italian Public Affairs Award, composta da rappresentanti del Parlamento, del Governo, del mondo Accademico universitario, dell’impresa, dei consumatori, dei giornalisti e delleContinua a leggere “Il Rapporto Osservasalute 2010 insignito del Premio Public Affairs Awards 2011.”

Medici sempre più assediati dalle denunce dei pazienti: presentato il Rapporto ANIA 2011.

Il fenomeno della “malasanità” (medical malpractice) continua ad avere una forte attenzione dei media, dato l’elevato tasso di litigiosità fra cittadini e operatori sanitari, determinato probabilmente da un mutato atteggiamento dei pazienti molto più consapevoli dei propri diritti rispetto al passato. Vi potrebbe aver contribuito: – la proliferazione di società e professionisti “specialisti del risarcimento”Continua a leggere “Medici sempre più assediati dalle denunce dei pazienti: presentato il Rapporto ANIA 2011.”

Finlombarda: rallenta il project finance in sanità

Con 53 progetti aggiudicati per un valore di 3,7 miliardi di euro, pari al 72% dell’ammontare complessivo degli investimenti nazionali, l’Italia slitta al terzo posto rispetto allo scorso anno nella classifica internazionale del mercato della finanza di progetto applicata alle collaborazioni pubblico-private in sanità [ndr PFI/PPP], dopo Regno Unito (116 progetti aggiudicati del valore diContinua a leggere “Finlombarda: rallenta il project finance in sanità”

Divulgare la medicina in prima serata: con il Dr Spada il Policlinico Gemelli in prima linea

Ha preso il via ieri sera 29 giugno su La7, Dottori in prima linea, un programma pensato per offrire utili consigli medici ai telespettatori, e aiutarli così ad affrontare le piccole e grandi emergenze quotidiane. La medicina fa il suo ingresso nella prima serata di La7 grazie a quattro autorevoli specialisti in diversi rami dellaContinua a leggere “Divulgare la medicina in prima serata: con il Dr Spada il Policlinico Gemelli in prima linea”

L’Europa e la crisi della Grecia (di Oscar Giannino)

La crisi greca esplose nell’autunno del 2009, quando i socialisti vinsero le elezioni e nel giro di pochi giorni si scoprì ciò che in realtà molti sospettavano. E cioè che i falsi nella contabilità pubblica greca superavano di gran lunga la media consentita per reciproca convenienza a molti membri dell’euroarea – compresi i grandi, GermaniaContinua a leggere “L’Europa e la crisi della Grecia (di Oscar Giannino)”

Non manca lavoro per i medici: ora miglioriamo la qualità!

A un anno dalla laurea oltre l’81% di medici e professionisti della salute lavora. Un record al confronto degli altri laureati, occupati in modo stabile solo nel 36% dei casi. Tra le 22 professioni sanitarie non mediche il 93% degli infermieri a un anno dalla laurea lavora, mentre “solo” il 56% dei tecnici di fisiopatologiaContinua a leggere “Non manca lavoro per i medici: ora miglioriamo la qualità!”